Bambole e sogni alla Feltrinelli

Questa sera, ore 18:00, alla Feltrinelli di piazza Cln sarà presentato il volume Di Bambole e di sogni. Magie a Torino Capitale. Interverranno all’incontro le autrici Anna Maria Bracale Ceruti...

Questa sera, ore 18:00, alla Feltrinelli di piazza Cln sarà presentato il volume Di Bambole e di sogni. Magie a Torino Capitale.
Interverranno all’incontro le autrici Anna Maria Bracale Ceruti e Maria A. Laterza De Federicis, Raffaella Portolese e Vittoria Haziel.

IL VOLUME

La favola, ambientata nel Palazzo Reale di Torino, è stata collocata tra le iniziative che celebrano il centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia e di Torino Capitale. Ha le caratteristiche di una favola lirica classica, elaborata con la tecnica del sogno. Le dimensioni realtà e sogno si sovrappongono e portano la protagonista, una bambina dei giorni nostri, nella Torino dell’Ottocento. A settembre alle O.G.R. di bambole e di sogni. Magie a Torino Capitale (Alzani) verrà presentata al pubblico sotto forma di spettacolo: una traduzione scenica in cui immagini, movimenti, le musiche di Raffaella Portolese e letture recitate dal testo si intrecciano.

Oggi in libreria un assaggio di quello che accadrà a Settembre con l’autrice Anna Maria Bracale Ceruti, l’illustratrice Maria A. Laterza De Federicis, la compositrice Raffaella Portolese e con la partecipazione eccezionale di Vittoria Haziel.

Fonte: Comunicato stampa

LE AUTRICI

Anna Maria Bracale Ceruti è saluzzese di nascita e vive a Torino. Vincitrice di una borsa di studio del Rotary International per gli USA, si è laureata in lingue e letterature straniere, ha insegnato inglese in Istituti Superiori e ha fatto l’accompagnatrice di viaggi. Ha studiato pianoforte. Scrittrice di favole e racconti, predilige la poesia. La sua prima raccolta E’ Focolare il Tempo è degli anni ’70, così pure l’inclusione nell’antologia I Poeti scelti a cura di Davide Lajolo. Le sue poesie sono state tradotte in inglese, francese, russo, rumeno, ceco, e alcuni poemetti sono stati rappresentati. Per la sua produzione poetica le è stato conferito il premio speciale Josef Liboslav Ziegler (Praga, 2004); nello stesso anno ha ricevuto a Torino il premio Mario Soldati. Nel 2007 ha ricevuto il premio Histonium per il Piemonte e alcune sue poesie sono state lette al Teatro Disk di Praga in occasione del convegno della poesia mondiale contemporanea. Nel 2008 ha vinto i seguenti premi internazionali: Milano Streghetta-Provincia di Milano, Santa Maria in Castello, Val di Vara-Alessandra Marziale. Nel 2009 ha vinto il premio Streghetta-Città di Milano e a Praga il Vibor Nàrodni Kultury.

Maria A. Laterza nata a Susa, vive e lavora fra Torino e Meana di Susa. È stata allieva di Mauro Chessa, Pietro Martina e Sergio Saroni. Laureata in architettura, per molti anni si è dedicata all’insegnamento del Disegno e della Storia dell’Arte. Ha collaborato con l’Irre (Istituto Regionale di Ricerca Educativa) e ha condotto varie sperimentazioni con il Dipartimento Educazione del Museo d’Arte Contemporanea, Castello di Rivoli, come i gruppi di lavoro per i progetti Policromia (2000), Memoria al muro (2001), Il colore del tempo (2002). Tra i lavori didattici si segnalano inoltre: Come eravamo. Come siamo (1995) Collabora con serie di disegni per illustrare “Torino Leggendaria, supplemento al n. 40/41 della rivista Leggendaria (Roma 2003). Più di quaranta sono le tavole che ha realizzato per illustrare la favola di bambole e di sogni – magie a Torino Capitale, pubblicata nell’ Ottobre 2010 dalla casa editrice Alzani di Pinerolo, per celebrare nel 2011 il 150° anno dell’Unita’ d’Italia e di Torino Capitale.

Fonte: Comunicato stampa

About Redazione

Articolo pubblicato dalla redazione di Torino Libri.